Coronavirus, attenti alla truffa dei finti medici

Attenzione a chi si presenta alla porta di casa spacciandosi per medico e offre un tampone gratis per controllare se le persone siano o meno contagiate dal virus

L’allerta si è diffusa nel pomeriggio di ieri, soprattutto sui social. Attenzione a chi si presenta alla porta di casa spacciandosi per medico e offre un tampone gratis per controllare se le persone siano o meno contagiate dal virus. Potrebbe essere una scusa per entrare in casa, distrarre magari l’anziano di turno e puntare a rubare oggetti preziosi o soldi. Il personale medico arriva a casa solamente se la persona chiama i numeri dedicati per l’emergenza: ossia il 1500, il 112 o il 118. Non esistono servizi delle Asl che autonomamente e senza una telefonata degli utenti che comunicano di non stare bene, girano per le case e offrono questo servizio. Quindi massima attenzione anche a chi sciacalla sulla psicosi, purtroppo, dilagante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here