Coronavirus, cinque regole da rispettare dal dentista

Nell'ottica di una più proficua azione di comunicazione istituzionale, abbiamo aderito all’appello promosso dal sistema delle società scientifiche FISM per offrire informazioni utili a fronteggiare l’emergenza del Coronavirus

Nell’ottica di una più proficua azione di comunicazione istituzionale, abbiamo aderito all’appello promosso dal sistema delle società scientifiche FISM per offrire informazioni utili a fronteggiare l’emergenza del Coronavirus. SIdP promuove una campagna che intende ribadire che è importante recarsi negli studi odontoiatrici solo per necessità non rinviabili e punta ad offrire le giuste informazionivalide tanto per la cittadinanza quanto per gli operatori sanitari. SIdP ritiene che lo scrupoloso rispetto delle norme di comportamento contenute nel DPCM da parte di tutti sia uno strumento indispensabile per arginare i contagi. Alla luce dell’ultimodecreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, anche il mondo odontoiatrico si adegua a norme più stringenti, sensibilizzando la popolazione ad accedere alle cure dentali solo quando non differibili in base a una valutazione da concordare telefonicamente con il dentista curante.
Dolori acuti, infezioni quali un ascesso gengivale, traumi o esiti di eventi accidentali sono alcuni esempi di condizioni cliniche che rivestono un carattere di urgenza e che devono poter essere trattati. Qualora il paziente fosse un soggetto a maggior rischio di contrarre infezione o manifestasse sintomi riconducibili a infezione da Covid-19 o anche si trovasse in regime di quarantena, sarà necessario rimandare le cure ad un periodo successivo.
Gli studi odontoiatrici sono in grado di affrontare l’emergenza coronavirusgarantendo la sicurezza dei pazienti,ma per contenere i rischi derivanti da contagio è necessario che i pazienti seguano 5 semplici regole per limitare al massimo la possibile diffusione di Covid-19.
ECCO LE 5 REGOLE PER I PAZIENTI UNA VOLTA ARRIVATI IN STUDIO
1) Lasciare cappotti, giacche, borse e zaini in sala d’attesa;
2) Ove possibile indossare copri-scarpe;
3) Rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro all’interno della sala d’attesa;
4) Tenere cellulari e tablet fuori dall’area clinica;
5) Lavarsi le mani per almeno 20 secondi e non scambiarsi strette di mano con medici e altri operatori. Si ricorda che, particolarmente in un periodo nel quale è difficile accedere allo studio odontoiatrico,ènecessario mantenere un elevato standard di igiene orale con l’uso costante di spazzolino, dentifricio e scovolino.
Con l’obiettivo primario di garantire la salute della popolazione, SIdP mette a disposizione il numero verde 800 144 979 per rispondere a domande e dare consigli utili per il mantenimento della salute della bocca. Il Consiglio di Presidenza SIdP
Notizie: Ufficio Stampa SIdP
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here