Coronavirus, il Presidente Conte chiude le attività non essenziali

Il Presidente Conte ha annunciato le nuove misure per contrastare il Coronavirus, si fermano le attività produttive non necessarie

L’annuncio è arrivato con un messaggio via Facebook del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Si inaspriscono ulteriormente le misure per contrastare il Coronavirus. Il Governo ha deciso il blocco di tutte quelle attività produttive ritenute non essenziali.
Lavoreranno quelle aziende che svolgono un lavoro di interesse nazionale. Resta, ovviamente, consentito il lavoro da casa. Restano aperti, senza limitazioni, i supermercati, i negozi alimentari e che vendono beni di prima necessità. Non c’è dunque alcun motivo di affollare o di correre per acquistare, tutto sarà sempre approvvigionato. Aperte anche farmacie e parafarmacie, saranno tutelati il trasporto pubblico e tutte le attività connesse a chi resterà aperto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here