Coronavirus, Italdesign chiude per precauzione gli stabilimenti italiani dopo contagio

«Un dipendente di Italdesign è risultato positivo al Coronavirus. L’uomo è impiegato presso lo stabilimento produttivo di Nichelino»

«Un dipendente di Italdesign è risultato positivo al Coronavirus. L’uomo è impiegato presso lo stabilimento produttivo di Nichelino». Lo comunica Italdesign con una nota. Si tratta di uno dei tre casi confermati in Piemonte.
«Italdesign ha deciso di chiudere, in via del tutto precauzionale, gli stabilimenti italiani, compresa la sede principale di Moncalieri, a partire da domani, lunedì 24 febbraio. Italdesign sta lavorando a stretto contatto con le autorità sanitare per mettere in pratica tutte le misure richieste al fine di garantire la sicurezza dei propri dipendenti, delle loro famiglie e delle comunità in cui opera».
«Stiamo cercando di identificare tutte le persone che sono entrate in contatto con il collega negli scorsi giorni. La salute delle nostre persone e la protezione della popolazione sono la nostra principale priorità. Per questo stiamo monitorando attentamente la situazione e siamo in contatto con le autorità per gestire la situazione. Metteremo in atto ogni azione necessaria» la dichiarazione del management di Italdesign.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here