Corteo pullman Torino 15 aprile 2013, protesta contro i tagli al trasporto pubblico

E’ accaduto oggi a Torino.

 

Una cinquantina di pullman delle aziende private piemontesi hanno protestato contro i tagli al trasporto pubblico.

 

Il piccolo corteo è passato per le vie del centro cittadini facendosi notare a colpi di clacson, sulle fiancate di quasi tutti i mezzi l’invito al governatore Cota a non toccare i trasporti pubblici.

 

La protesta arriva durante una settimana dove è già previsto uno sciopero da parte della GTT. Un grido d’allarme, quindi, contro una crisi che mette in ginocchio le aziende che rischiano in alcuni casi di non riuscire a pagare gli stipendi ai lavoratori.

 

 

 

Stando alle prime stime, i fondi verrebbero tagliati del 24% su base annua e del 48% nei prossimi sei mesi. L’impressione è che il blocco totale del servizio pubblico e privato sia una possibilità sempre più vicina e che, quindi, sedersi ad un tavolo e valutare la situazione oggi sia fondamentale.

 

 

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Adesione GTT Torino scioperogiovedì 18 aprile 2013, info, orari, fasce garantite, numero verde

Autovelox e Telelaser Torino, elenco delle strade controllate dal 15 al 21 aprile 2013

Di Redazione