Cuccioli uccisi Quincinetto, denunciato 51enne

Carabinieri-300x220I Carabinieri della Compagnia di Ivrea, in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Saint Vincent, hanno identificato e denunciato colui che la sera dello scorso 7 novembre avrebbe causato la morte di otto cuccioli di cane, a Quincinetto. L’uomo, 51enne di origini valdostane e abitante a Quincinetto, già noto alle Forze dell’Ordine poiché sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale, è adesso indagato in stato di libertà per i reati di abbandono, maltrattamento e uccisione di animali. Lo stesso dovrà rispondere anche di violenza privata, per aver impedito ad una donna, che si trovava a passare da lì quella sera e che lo avrebbe visto nei pressi del ponte (CronacaTorino decide liberamente di non divulgare i dettagli riguardanti l’uccisione degli animali), di scendere dall’auto per verificare cosa stesse accadendo, costringendola poi ad andare via. Le indagini dei Carabinieri proseguono sotto la direzione della Procura di Ivrea anche per verificare il coinvolgimento di eventuali complici nella triste vicenda. (m.ramb.)