Defibrillatori metropolitana Torino, installati presso le stazioni di Fermi, Porta Susa, Porta Nuova e Lingotto

metro TorinoDa ieri la metropolitana di Torino è cardioprotetta. Sono stati ufficialmente consegnati, alla presenza dell’assessore alla Sanità Regione Piemonte, Antonio Saitta e dell’assessore allo Sport Città di Torino, Stefano Gallo, i 4 defibrillatori che saranno posizionati entro la giornata di lunedì 21 luglio nelle stazioni metro di Fermi, Porta Susa, Porta Nuova e Lingotto.

.

I defibrillatori semiautomatici esterni sono stati acquistati grazie all’avanzo di gestione del IX Congresso Nazionale Società Italiana Sistema 118, svoltosi a Torino nel 2011, e con il contributo dell’azienda Progetti Srl al fine di migliorare l’assistenza sanitaria agli utenti della metropolitana di Torino.

.

Piero Fassino, sindaco della Città di Torino: “L’iniziativa offre un prezioso contributo al sistema cittadino di pronto intervento e di tutela della salute. In molti casi, e l’arresto cardiaco è sicuramente uno di questi, il fattore tempo risulta determinate negli interventi di soccorso medico. Per questo motivo sono certo che la disponibilità di defibrillatori all’interno di luoghi pubblici molto frequentati, come lo sono le stazioni della metropolitana, consentirà di intervenire tempestivamente in caso di bisogno e avrà la funzione di vero e proprio salvavita.

.

Aggiungo un grazie sentito a nome mio e di tutti i torinesi ad ANPAS e Croce Rossa non solo per la donazione dei defibrillatori, ma soprattutto per il lavoro svolto quotidianamente dalle migliaia di volontari che generosamente e con passione mettono a disposizione della collettività impegno, competenza, tempo e professionalità”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Foto curiosa Torino, lo scatto su un tram zona Mirafiori

Rissa giardini ex GFT corso Vercelli Torino, le foto

Campo nomadi Lungo Stura Lazio Torino, le foto di un lettore: “E’ una discarica, basta!”

Scippi via Borgaro Torino, la rabbia di un residente “Fate qualcosa!”

Massimiliano Rambaldi

Foto: wikipedia.org