Delusione di Futuro e Libertà elezioni 2013, Federica Scanderebech: “Riparto dai torinesi”

Dopo le opinioni contrastanti di La Destra, Fare e Fermare il Declino e M5S, arriva anche la voce di uno dei movimenti che esce peggio da queste elezioni: Futuro e Libertà.

 

Il movimento di Gianfranco Fini, a differenza di altri illustri sconfitti, è sicuramente quello più deluso e che, a detta dei suoi stessi rappresentati, dovrebbe maggiormente riflettere sugli errori compiuti in campagna elettorale, al fine di proseguire la propria azione politica.

 

Federica Scanderebech, Fli, ha rilasciato in tal senso una dichiarazione molto “sportiva”:

 

“Mi rispecchio – ha detto Scanderebech – in questa frase: ‘Nella vita si vince e si perde, vale per la vita e per la politica. Abbiamo dato tutto per un progetto. Siamo sereni perché abbiamo fatto ciò in cui credevamo.’  E da domani il mio impegno per i cittadini torinesi continuerà con passione e dedizione.”

 

AGGIORNAMENTO 27 febbraio 2013 ore 10,00: di seguito due ulteriori domande poste da CronacaTorino a Federica Scanderebech:

 

Ti aspettavi una affermazione così ampia del M5S?

-Per quanto riguarda l’M5S me lo aspettavo, era da mesi che lo pensavamo, e di questo sono molto preoccupata, perchè non mi rispecchio in nulla della loro democrazia, rispetto coloro che li hanno votati per protesta, ma non hanno votato i candidati sconosciuti, hanno votato un urlatore di barzellette. Mi auguro seriamente ci sia una nuova legge elettorale con il ripristino delle preferenze, per dare valore al merito e a chi lavora sul territorio con dedizione e passione.

– Il manifesto della campagna elettorale di FLI citava:”Amare l’Italia ha un costo”. Se questo costo ha voluto dire fare solo due eletti ripartiremo dal territorio,nei prossimi giorni ci sarà un ufficio di presidenza del partito a Roma e decideremo cosa fare tutti insieme. Il nostro risultato va comunque valutato anche confrontandolo al risultato dell’UDC e di Monti. Ciò che non ha funzionato è stata la comunicazione dell’UDC e del FLI, perchè siamo stati annebbiati dalla potente comunicazione di Monti che passava prima degli altri due Leader Casini e Fini, e ha premiato chi riusciva a passare meglio in tv perchè la sparava più grossa o urlava di più. Non ha, invece, premiato chi ha silenziosamente raccontato la verità, senza fare promesse, e chi ha avuto rispetto delle istituzioni.

 

Cosa farà FLI adesso? Da cosa ripartite?

-Per quanto mi riguarda continuerà il mio impegno nel comune di Torino, dove comunque grazie alla squadra cittadina di FLI, che ringrazio, abbiamo ottenuto un discreto risultato in percentuale di voti, a dimostrazione del lavoro serio che svolgiamo sul territorio da sempre.

 

APPROFONDIMENTO

– Per l’approfondimento dettagliato sulla tornata elettorale, CLICCA QUI

– Per l’intervista a Giuseppe Lonero di La Destra, CLICCA QUI

– Per l’intervista a Tommaso Segre di Fare e Fermare il declino, CLICCA QUI

– Per l’intervista a Luca Carabetta del MoVimento 5 Stelle, CLICCA QUI

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Risultato elezioni 2013, Piemonte decisivo al Senato: vince l’ingovernabilità

Risultati elezioni politiche 24 e 25 febbraio 2013, instant ed exit poll

Affluenza elezioni politiche e regionali 24 e 25 febbraio 2013, dettagli ed aggiornamenti costanti

Alessandro Gazzera