Denunce ultras Inter-Juventus San Siro 14 settembre 2013, nove gli indagati

La Questura di Milano ha identificato e denunciato per lesioni aggravate e aver scavalcato le barriere nove ultras interisti responsabili dell’aggressione ad un tifoso bianconero durante la partita Inter – Juventus di sabato.

.

IL FATTO – L’aggressione è avvenuta dopo il pareggio bianconero quando, in circostanze ancora da chiarire, un gruppo di ultras interisti ha aggredito un tifoso nella tribuna vicino alla curva.

– Le numerose versioni apparse sul web parlano di una provocazione da parte del tifoso bianconero, ma spetterà ora alle Autorità appurare come sono andate le cose.

.

CURVA CHIUSA – Oltre all’aggressione i tifosi interisti non potranno occupare la curva Nord nel prossimo turno di campionato a seguito dei “buu” rivolti ai giocatori di colore avversari e per uno striscione contro Antonio Conte.

.

Ultras a confronto, l’intervista sull’evoluzione del fenomeno ‘dalle scazzottate, ai coltelli’

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Juventus – Empoli 2 a 1 Campionato Primavera 2013, nel segno di Donis!

Juventus, Simone Pepe ancora fuori per infortunio

Trapattoni lascia ufficialmente l’Irlanda, ma continuerà ad allenare

La Redazione