Deposito scorie Carmagnola, anche a Pancalieri si allarga la partecipazione alla petizione

La battaglia contro il deposito radioattivo a Carmagnola si allarga ormai a tutta la fascia a sud della provincia. Ieri mattina grande risposta del territorio di Pancalieri, dove alla presenza del Consigliere regionale Davide Nicco sono state raccolte più di 330 firme in circa 3 ore.

La battaglia contro il deposito radioattivo a Carmagnola si allarga ormai a tutta la fascia a sud della provincia. Ieri mattina grande risposta del territorio di Pancalieri, dove alla presenza del Consigliere regionale Davide Nicco sono state raccolte più di 330 firme in circa 3 ore. “La petizione proseguirà in settimana presso il Comune”, spiega il Sindaco, Luca Pochettino.
Intanto non si ferma la battaglia in parlamento. Così la deputata di Forza Italia, Daniela Ruffino: ‘Gli agricoltori mi hanno rinnovato l’appello a perseverare nella battaglia che ho condotto in Parlamento, con il risultato di ottenere una proroga dei termini per la valutazione del progetto da parte di sindaci e amministratori. Questo è solo il primo passo di una strada ancora lunga, ma la compattezza mostrata stamane dalle persone confluite per la manifestazione ordinata e colorata è il miglior viatico per condurre in porto la salvaguardia del nostro territorio. Migliaia di famiglie,  di imprese agricole sono una ricchezza inestimabile che nessun risarcimento potrà mai compensare. Rinnoverò all’VIII Commissione della Camera la mia battaglia a tutela del lavoro e del territorio di Carmagnola’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here