Disagi linea SFM1 Pont Canavese Chieri, non si placano le polemiche

Ancora disagi sulla Sfm1 di GTT, la linea ferroviaria utilizzata da migliaia di pendolari e studenti per raggiungere Torino

Ancora disagi sulla Sfm1 di GTT, la linea ferroviaria utilizzata da migliaia di pendolari e studenti per raggiungere Torino. Nei giorni scorsi si sono verificati nuovi disagi a causa di treni vecchi che si sono puntualmente rotti o sono risultati essere privi di aria condizionata. Un enorme problema viste le temperature degli ultimi giorni. Senza contare le quattro corse giornaliere da Torino verso il Canavese tagliate da GTT per non precisati motivi tecnici, con il risultato di aver reso la linea ancor meno competitiva e utile alle esigenze dei passeggeri.
Lunedì è stato inoltrato il secondo reclamo nei confronti dell’azienda torinese dei trasporti per denunciare l’insufficiente sistema dei rimborsi previsto. Visti i continui disagi, infatti, la GTT ha promosso una serie di sconti per chi rinnova gli abbonamenti garantendo in questo modo un parziale rimborso per i disagi subiti. Tuttavia i rimborsi non riguardano la tratta Torino-Chieri ma solo la Rivarolo-Torino. Circostanza che ha di fatto escluso metà dell’utenza. Quasi che i disagi sulla tratta verso Torino Sud non si siano mai verificati.
Per questo motivo i pendolari, tramite il legale Galli, hanno inoltrato un nuovo reclamo a GTT. È stata chiesta l’estensione degli indennizzi, dovuti per i ritardi ed inefficienze delle linea, a tutta la tratta Canavesana senza le inique limitazioni previste. Al momento nulla però sembra cambiare con i pendolari che vivono i disservizi ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here