Donazioni Ospedale San Luigi Orbassano, raccolti oltre 305mila euro nei primi venti giorni

E' un successo la raccolta donazioni al San Luigi di Orbassano. Nei primi 20 giorni di donazioni (11 - 30 marzo) sono stati raccolti oltre 305.000 euro con bonifico su conto corrente aziendale

E’ un successo la raccolta donazioni al San Luigi di Orbassano. Nei primi 20 giorni di donazioni (11 – 30 marzo) sono stati raccolti oltre 305.000 euro con bonifico su conto corrente aziendale. In particolare Alberto Bertone, Presidente dalla Società Fonti di Vinadio acqua Sant’Anna, ha donato la somma di 200.000 euro che saranno destinati all’acquisto di 8 letti per rianimazione e ulteriori piccole apparecchiature. Inoltre è stata consegnata presso l’ospedale una rilevante fornitura di acqua Sant’Anna Fonti di Vinadio.
La Fondazione Specchio dei tempi ha donato 1 sistema Ecografico completo di accessori di funzionamento e 2 elettrocardiografi completi di accesori di funzionamento; mentre i Lions di Orbassano si sono occupati di portare 10 apparecchi CPAP. La Società Tecnoservice ha pensato a 4 Umidificatori (per ventilatori polmonari) a controllo automatico e 1 Ventilatore Polmonare a controllo manuale.
Diversi operatori telefonici hanno poi concesso in comodato d’uso tablet e smatphone, con relative Sim, in favore dei degenti ricoverati in reparti Covid-19 positivi, che, considerata l’impossibilità di ricevere visite, possano superare l’isolamento almeno con il contatto visivo dei propri familiari. Conclusa la procedura di utilizzo dal punto di vista igienico, le apparecchiature sono state distribuite nei reparti Covid+ per l’utilizzo.
Nella serata di ieri, 1 aprile, un’associazione di pizzerie d’asporto della zona ha consegnato a tutti gli operatori dell’ospedale pizze e messaggi di vicinanza e gratitudine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here