Donna aggredita da ex convivente Carmagnola, ferita anche la madre

I Carabinieri hanno tratto in arresto per tentato omicidio, incendio doloso, lesioni aggravate, violenza e resistenza a pubblico ufficiale un uomo di 37 anni.

CarabinieriL’aggressione è avvenuta a Carmagnola.
Secondo quanto spiegato, i Carabinieri avrebbero tratto in arresto per tentato omicidio, incendio doloso, lesioni aggravate, violenza e resistenza a pubblico ufficiale un uomo di 37 anni.
In base a quanto appurato, poco prima, l’uomo, armato di due coltelli, avrebbe picchiato l’ex convivente, la cui relazione era terminata a fine anno 2016, e la madre della donna. Non contento avrebbe anche tentato di accoltellare l’ex prima di essere fermato e allontanato da due passanti, a loro volta aggrediti.
Prima di darsi alla fuga l’uomo avrebbe poi dato fuoco alla macchina dell’ex convivente e avrebbe poi tentato di allontanare, brandendo i coltelli, i Carabinieri intervenuti immediatamente sul luogo, minacciandoli di morte. I militari sarebbero però riusciti a disarmarlo e a bloccarlo dopo una breve colluttazione.
Le donne sono poi state trasportate presso l’Ospedale Santa Croce di Moncalieri, dove si trovano tuttora ricoverate in osservazione, non in pericolo di vita; ai militari intervenuti sono state riscontrate lesioni giudicate guaribili rispettivamente in una decina di giorni. Sul posto sono poi intervenuti i Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza la vettura della vittima completamente distrutta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here