Donna aggredita e rapinata da ex marito Castelnuovo Belbo, 10 giorni di prognosi

Le avrebbe sottratto il cellulare procurandole lesioni giudicate guaribili in 10 giorni s.c. dai medici dell’ospedale di Nizza Monferrato.

carabinieriDurante la notte, i Carabinieri della Stazione di Nizza Monferrato hanno tratto in arresto nel comune di Castelnuovo Belbo un operaio ritenuto responsabile dei reati di lesione e rapina.
Secondo quanto spiegato, i militari sono intervenuti presso l’abitazione dell’ex moglie 40enne ove, a seguito di un violento litigio, l’uomo le avrebbe sottratto il cellulare procurandole lesioni giudicate guaribili in 10 giorni s.c. dai medici dell’ospedale di Nizza Monferrato.
In base a quanto appurato, le immediate ricerche svolte dai militari operanti avrebbero permesso di rintracciare presso il proprio domicilio l’aggressore, poi ristretto nelle camere sicurezza della locale Arma a disposizione dell’A.g., in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato in tarda mattinata odierna.