Donna incinta morta Torino per caduta in casa, aperta indagine dalla procura di Ivrea

ambuLa Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo sulla tragica morte della donna di 40 anni di Varisella, al settimo mese di gravidanza, che dopo essersi recisa l’arteria femorale con un vetro è morta a qualche ora dopo, al termine di una disperata corsa per gli ospedali della provincia.

 

Era inciampata in casa, finendo contro una porta a vetri che è andata in frantumi ed è morta poche ore dopo all’ospedale Mauriziano di Torino, insieme alla bimba che aveva in grembo.

 

La procura vuole ricostruire tutte le tappe della vicenda da quando è stato chiamato il 118 fino al decesso. La donna era stata portata prima al San Giovanni Bosco, poi alle Molinette, ma stando a quanto spiegato dai due nosocomi le equipe di chirurghi vascolari di entrambe le strutture erano impegnate in sala operatoria per altre emergenze. Da qui la decisione di dirigersi verso il Mauriziano.

 

Una inutile corsa contro il tempo su cui però ora la magistratura vuole capire se ci sono delle responsabilità.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Incidente crossodromo Trofarello, gravissimo bambino di 10 anni

Incidente mortale strada provinciale di Lanzo, morto uomo di 34 anni

Incidente mortale Alba, esce di strada e annega in un ruscello

Massimiliano Rambaldi