Donna maltrattata da compagno Torino, l’uomo è stato arrestato per stalking

L’uomo, al fine di evitare ulteriori lesioni e pericoli per la donna e i minori coinvolti nella triste vicenda, d’intesa con l’Autorità Giudiziaria, è stato immediatamente arrestato dalla Polizia con l’accusa di stalking.

polizia-4Lui 41 anni, lei 38, un fidanzamento che andava avanti da qualche anno.
Secondo quanto spiegato, entrambi avrebbero avuto una precedente storia da cui avevano avuto dei bambini. Un rapporto idilliaco, poi i primi problemi.
In base a quanto appurato, sarebbero tre i ragazzini coinvolti in una relazione travagliata che andava avanti ormai da mesi; infatti, da ottobre la donna avrebbe incominciato a subire le prime percosse e minacce. Lei non avrebbe avuto mai la forza di allontanarlo, seppure sottoposta a pericoli continui, ripetute telefonate e messaggi, ricatti di vario genere con l’uomo che l’avrebbe minacciata di sfigurarla con l’acido e le avrebbe incendiato l’auto.
Una sera, ormai terrorizzata per la sua vita e quella di suo figlio, sarebbe riuscita a confidare tutto agli inquirenti. Dopo due giorni, al termine di un’attenta attività di osservazione e intercettazione delle telefonate tra i due soggetti, l’incubo della donna ha avuto fine. Gli agenti della Squadra Mobile hanno appreso che lui sarebbe andato presto da lei con la scusa di avere un ultimo incontro.
Dopo una folle corsa in macchina, con a bordo i suoi due bambini,  accecato dalla gelosia, avrebbe parcheggiato l’auto e si sarebbe fiondato verso il portone dell’abitazione della donna. L’ultima persecuzione sarebbe stata il dito su quel campanello. L’uomo, al fine di evitare ulteriori lesioni e pericoli per la donna e i minori coinvolti nella triste vicenda, d’intesa con l’Autorità Giudiziaria, è stato immediatamente arrestato dalla Polizia con l’accusa di stalking.