Donna uccisa a Vercelli, il marito confessa ma le indagini sono ancora aperte

PistolaE’ ancora coperta dal mistero la vicenda legata all’omicidio di una donna albanese freddata da 4 colpi di pistola in centro a Vercelli. Neanche la confessione del marito della vittima sarebbe riuscita a chiarire definitivamente la vicenda.

 

Il 59enne avrebbe raccontato agli uomini del comando provinciale di Asti di aver perso la testa dopo un litigio. A scatenare la furia omicida forse un attacco di gelosia.

 

Le Autorià, non pienamente convinte dagli elementi probatori acquisiti finora, stanno proseguendo le indagini. Il delitto, quindi, è tutt’altro che concluso. 

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Arresto stalker Bruino, maltrattamenti continui contro la ex convivente e non solo

Di Redazione