Droga corso Giulio Cesare Torino, un arresto

Da successivi accertamenti è emerso che il giovane era irregolare sul Territorio Nazionale e a carico aveva precedenti in materia di stupefacenti

Un cittadino senegalese di 20 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
Secondo quanto spiegato, martedì scorso, poco prima delle sei del mattino, percorrendo corso Giulio Cesare, giunti all’incrocio con via Sempione, gli agenti hanno notato un giovane straniero a bordo di una mountain-bike che alla vista degli agenti si è dato alla fuga in via Sandigliano.
In base a quanto appurato, nel corso della fuga, il 20enne si sarebbe sbarazzato di alcuni frammenti che aveva in tasca, lanciandoli nei pressi di alcuni bidoni della spazzatura. Gli agenti hanno poi appurato che la sostanza abbandonata era crack.
Dopo aver abbandonato la bicicletta, il 20enne ha proseguito la fuga a piedi, per sfuggire alla cattura si è lanciato da un’altezza di circa 5 metri nella sede dell’ex ferrovia. Nonostante questo tentativo, però, l’uomo è stato fermato quando è risalito dal lato opposto a quello dal quale si era lanciato.
Da successivi accertamenti è emerso che il giovane era irregolare sul Territorio Nazionale e a carico aveva precedenti in materia di stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here