Droga corso Principe Oddone Torino, nuovo arresto

Accertamenti condotti presso una struttura ospedaliera avrebbero accertato che lo stesso aveva ingerito numerosi corpi estranei del tutto simili agli involucri sequestrati poco prima all’acquirente

Gli agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale, sezione motociclisti, hanno visto, nel tardo pomeriggio del  25 settembre, dei movimenti sospetti in corso Principe Oddone, nelle immediate vicinanze di Piazza Baldissera; due persone camminavano parlando in modo sospetto, pertanto gli agenti ne seguivamo i movimenti, fino a quando uno di essi, un soggetto di colore, svoltava in una piccola traversa e qui estraeva qualcosa dalla bocca consegnandola ad un uomo che si era avvicinato a lui in auto.
Secondo quanto spiegato, gli agenti hanno intuito fosse avvenuta una cessione di sostanza stupefacente; pertanto, fermavano entrambi  i soggetti. Quello a bordo dell’auto, un cittadino italiano di 44 anni, consegnava spontaneamente agli operatori due involucri termosaldati contenenti 1,35 grammi di cocaina, acquistati per la somma di 50 euro.
L’altro, un cittadino senegalese di 19 anni, all’atto del suo fermo per il controllo, avrebbe iniziato a deglutire vistosamente qualcosa; la sua perquisizione personale avrebbe consentito il rinvenimento della somma in denaro contante di 150 euro e di tre telefoni cellulari.  Accertamenti condotti presso una struttura ospedaliera avrebbero accertato che lo stesso aveva ingerito numerosi corpi estranei del tutto simili agli involucri sequestrati poco prima all’acquirente. Il giovane, irregolare sul territorio nazionale, con a carico diversi alias e numerosi precedenti specifici, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here