Droga piazza Carducci Torino, cerca di fuggire in taxi e a cavallo di un cassonetto

A suo carico, sono stati sequestrati 15 ovuli termosaldati contenenti cocaina e 3 telefoni cellulari, utilizzati per contattare gli acquirenti.

manetteNell’ambito dei controlli effettuati sul territorio cittadino, personale della  Squadra Volante ha individuato nel quartiere Nizza un cittadino straniero sospetto.
Secondo quanto spiegato, l’uomo stava camminando lungo il corso Bramante quando, alla vista della  Volante che transitava, avrebbe chiamato al volo un taxi lì presente e vi sarebbe salito a bordo per allontanarsi. La prontezza di riflessi degli operatori faceva sì che il tassista venisse fermato prima di ripartire; a questo punto, il cittadino straniero sarebbe sceso dalla vettura e si sarebbe dato alla fuga correndo per Piazza Carducci, mettendo in pericolo l’incolumità propria, degli operatori e degli altri utenti della strada.
Durante la fuga, infatti, l’uomo non avrebbe esitato a salire sul cofano della volante e poi sui cassonetti dei rifiuti nel tentativo di sfuggire al controllo e si disfaceva anche di un fagottino di colore scuro, successivamente recuperato dagli agenti, contenente una decina di grammi di cocaina in ovuli.
Nonostante la vivace resistenza opposta, il fuggitivo è stato fermato; si tratta di un cittadino gabonese 30enne pluripregiudicato per reati inerenti agli stupefacenti, irregolare sul territorio nazionale e con a carico un allontanamento dal territorio italiano del Questore di Biella.  A suo carico, sono stati sequestrati 15 ovuli termosaldati contenenti cocaina e 3 telefoni cellulari, utilizzati per contattare gli acquirenti.
Foto: wikipedia.org