Drone dei Carabinieri per pattugliare le aree verdi Torino, si alternerà con quello della Polizia locale

Il drone dell’Arma è pilotato da esperti elicotteristi del 1° Nucleo elicotteri Carabinieri di Volpiano (TO), che saranno sempre affiancati da militari del Comando Provinciale Carabinieri di Torino per le verifiche su strada

Dal pomeriggio odierno nelle aree verdi cittadine del parco Colletta, Pellerina e Valentino – Lungo Po Murazzi, entrerà in azione, nei fine settimana, un aeromobile a pilotaggio remoto (drone) dei Carabinieri, che consentirà di verificare dall’alto eventuali assembramenti vietati e per i quali è difficile effettuare verifiche con le pattuglie automontate. La decisione è stata presa nel corso del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi in videoconferenza ieri.
Il drone dell’Arma è pilotato da esperti elicotteristi del 1° Nucleo elicotteri Carabinieri di Volpiano (TO), che saranno sempre affiancati da militari del Comando Provinciale Carabinieri di Torino per le verifiche su strada. L’APR dei CC si alternerà con quello in dotazione alla Polizia locale di Torino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here