Elezioni politiche 24 e 25 febbraio 2013: come si vota, candidati, programmi, info utili, sintesi

Domenica 24 e lunedì 25 febbraio 2013, con orari che illustreremo nel prosieguo dell’articolo, si terranno le elezioni parlamentari italiane; alla suddetta tornata elettorale, indetta dopo lo scioglimento anticipato delle Camere del 22 dicembre 2012, sono stati ammessi 184 contrassegni. Ricordiamo che se per la votazione dei deputati è richiesta la maggiore età, per l’elezione dei senatori sono richiesti i 25 anni.

 

PER COSA SI VOTA? – Come nelle due ultime tornate elettorali, 2006 e 2008, si voterà con il sistema proporzionale con soglie di sbarramento e premio di maggioranza.

– Iniziamo dalle soglie: sono calcolate sul totale dei voti validi a livello nazionale e sono pari al 10% per le coalizioni, al 2% per le singole liste che aderiscono ad una coalizione, al 4% per le liste non coalizzate e per quelle le cui coalizioni hanno raggiunto il 10%. Per il Senato, invece, le soglie sono più alte; rispettivamente sono poste al 20, al 3 ed all’8% e sono calcolate su base regionale, non nazionale.

– Passiamo al premio di maggioranza: questo è attribuito secondo differenti modalità nei due “rami” del Parlamento; alla Camera il premio viene assegnato alla coalizione di liste più votata a livello nazionale. Il premio, in questo caso, consiste nell’assegnazione automatica di un certo numero di seggi necessari affinchè sia raggiunta la quota di 340 deputati su 630. Se la coalizione supera già da sé tale soglia, il premio non viene attivato.

– Al Senato, invece, il premio di maggioranza è attribuito a livello regionale; in ciascuna regione, ad eccezione di Molise, Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige, viene assegnato alla coalizione più votata in quella regione il numero di seggi necessario a raggiungere il 55% dei seggi assegnati alla regione. Seggi che, per ciascuna regione, sono direttamente proporzionali alla popolazione residente, fatto salvo un minimo di 7 ad eccezione di Valle d’Aosta e Molise che, rispettivamente, ne hanno uno e due.

 

COME SI VOTA – Per poter esercitare il proprio diritto di voto, gli elettori dovranno presentarsi al seggio di riferimento in possesso di scheda elettorale e documento di riconoscimento valido, che dovranno essere esposti ad ogni richiesta.

– L’elezione dei rappresentati dei cittadini alla Camera ed al Senato segue disposizioni simili con riferimento all’espressione del voto ed alle caratteristiche della scheda elettorale.

– L’elettore avrà a disposizione un’unica scheda, dove saranno riprodotti i contrassegni di tutte le liste presentate. I contrassegni delle liste collegate e facenti parte di una coalizione sono riprodotti di seguito, allineati in orizzontale l’uno accanto all’altro, su un’unica riga.

– L’ordine delle coalizioni e delle liste non collegate e l’ordine dei contrassegni delle liste di ciascuna coalizione sono stabiliti mediante sorteggio.

– Ogni elettore dispone di un unico voto e questo lo potrà esprimere tracciando una X nel rettangolo contenente il contrassegno della lista prescelta; non è prevista, al contrario di quanto avviene ad esempio nelle Regionali, l’espressione di alcuna preferenza.

 

DOVE E QUANDO SI VOTA – Gli elettori potranno votare dalle ore 8.00 alle ore 22.00 di domenica 24 febbraio e dalle ora 7.00 alle ore 15.00 di lunedì 25 febbraio 2013.

– Tutti gli aventi diritto potranno recarsi alle urne presso il proprio comune di residenza, nella sezione elettorale che è indicata sulla propria tessera personale.

– Ricordiamo poi che lo scrutinio avrà inizio subito dopo la chiusura della votazione procedendo prima con la Camera dei Deputati ed in seguito con lo spoglio del Senato. Solamente alle 14.00 di martedì 26 febbraio 2013 si procederà con l’avvio dell’operazione di scrutinio per le elezioni Regionali della Lombardia.

 

IL VOTO ALL’ESTERO – Più delicata è la procedura che riguarda le modalità di voto dei cittadini italiani residenti all’estero; questi andranno ad eleggere sei senatori e dodici deputati nel seguente modo.

– Innanzitutto il “Resto del Mondo” è stato suddiviso in quattro circoscrizioni: Europa; America meridionale; America settentrionale e centrale; Africa, Asia, Oceania ed Antardide.

– Per la Camera dei Deputati spetteranno, rispettivamente per ogni circoscrizione, 5, 4, 2 e 1 seggi da eleggere; numeri diversi per il Senato: 2, 2, 1 e 1.

– Non oltre il 18° giorno antecedente la data delle votazioni in Italia, gli uffici consolari provvederanno ad inviare agli elettori che non abbiano esercitato l’opzione per il voto in Italia, un plico contenente il certificato elettorale, la scheda elettorale e la relativa busta.

– L’elettore potrà votare tracciando un segno sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta o al rettangolo che lo contiene. Ciascun elettore potrà esprimere due voti di prefeerenza nelle ripartizioni alle quali sono assegnati due o più deputati o senatori ed un voto di preferenza nelle altre.

 

LE PRINCIPALI LISTE E COALIZIONI – I contrassegni ammessi alla tornata elettorale del prossimo 24 e 25 febbraio 2013 sono ben 184; per ragioni di chiarezza e di importanza, riportiamo qui di seguito i principali, ordinati in rigoroso ordine alfabetico.

 

ANGELINO ALFANO – Il segretario nazionale del Popolo delle Libertà è il candidato premier della coalizione di centro-destra; nonostante sia uno dei più “giovani” protagonisti della politica italiana, vanta già la carica di Ministro della Giustizia ricoperta nel precedente governo Berlusconi.

– E’ il candidato premier della coalizione di centro-destra, supportata da Popolo delle Libertà, Lega Nord, La Destra e Fratelli d’Italia – Centrodestra Nazionale; in alcune circoscrizioni, poi, sono aggregati i Moderati Italiani in Rivoluzione, Grande Sud con il Movimento per le Autonomie, Intesa Popolare, il Partito dei Pensionati, i Popolari di Italia Domani, Liberi per un’Italia equa ed Italia Unita-Basta Tasse.

– A questo link troverete il programma.

 

PIERLUIGI BERSANI – Dal 2009 è segretario del Partito Democratico ed in passato, nei governi Prodi e D’Alema, ha ricoperto le cariche di Ministro dell’Industria, Commercio ed Artigianato, dei Trasporti e della Navigazione e dello Sviluppo Economico.

– E’ il candidato premier della coalizione, chiamata “Italia. Bene Comune”, di centro-sinistra, supportata da Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Libertà e del Centro Democratico; in alcune circoscrizioni, poi, è stato aggregato il Partito Socialista Italiano, il movimento Il Megafono, i Moderati per il Piemonte, il Partito Autonomista Trentino Tirolese, il Südtiroler Volkspartei e la lista Autonomie Liberté Participation Écologie.

– A questo link troverete il programma.

 

OSCAR GIANNINO – Giornalista economico, nell’estate del 2012 ha fondato il movimento politico Fare per Fermare il Declino assieme ad altri esponenti di spicco dell’economia come Luigi Zingales, Michele Boldrin, Sandro Brusco, Alessandro De Nicola e Carlo Stagnaro.

– E’ il candidato premier di un movimento politico di ispirazione prevalentemente liberale e liberista; il partito si presenta da solo, senza alcuna alleanza e con l’intenzione esplicitata più volte di non stringerne con nessuno.

– A questo link troverete il programma.

 

BEPPE GRILLO – Il comico genovese, fondatore del MoVimento 5 Stelle nell’ottobre del 2009, ha deciso di partecipare anche lui alla tornata elettorale senza apparentarsi con alcuna forza politica.

– Ha dichiarato di non essere il candidato premier del suo movimento.

 A questo link troverete il programma.

 

ANTONIO INGROIA – Magistrato in aspettativa a causa della decisione di scendere in politica, è editorialista de Il Fatto Quotidiano.

– E’ il candidato premier della lista “Rivoluzione Civile”, sostenuta da Italia dei Valori, Movimento Arancione, Nuovo Partito d’Azione, Verdi, Rifondazione Comunista e il Partito dei Comunisti Italiani.

– A questo link troverete il programma.

 

MARIO MONTI – Dopo qualche settimana di titubanza, anche il premier uscente Mario Monti verso la fine del 2012 ha annunciato di “salire in politica” mettendosi a capo di una nuova coalizione centrista.

– E’ il candidato premier della lista Scelta Civica – Con Monti per L’Italia, formata da esponenti della società civile, e sarà supportato dall’Unione dei Democratici Cristiani e di Centro e Futuro e Libertà per l’Italia; al Senato, invece, la coalizione si presenta con una lista unica denominata Con Monti per l’Italia.

– A questo link troverete il programma.

 

ALTRI SCHIERAMENTI – Oltre ai precedenti sei candidati, troviamo altri tre schieramenti che possiamo menzionare:

– I Radicali Italiani, che dopo essersi presentati nel 2006 e nel 2008 con le liste di centrosinistra, corrono con una propria lista denominata Amnistia Giustizia e Libertà non apparentata ad altre forze politiche. Candidato premier, in questo caso, Marco Pannella. A questo link troverete il programma.

– I Riformisti Italiani, che candidano a premier Stefania Craxi. A questo link troverete il programma.

– La lista Io Amo l’Italia, con candidato premier l’ex parlamentare europeo Magdi Allam. A questo link troverete il programma.

 

SCONTI PER TRASFERIMENTI – In vista delle elezioni politiche nazionali e regionali previste per domenica 24 e lunedì 25 febbraio 2013, il ministero dell’Interno ha reso note le principali condizioni relative alle agevolazioni di viaggio che si applicheranno a favore degli elettori che si recheranno a votare presso il proprio comune di iscrizione elettorale.

– A questo link trovate tutte le informazioni e gli sconti per treni, aerei, navi e pedaggi autostradali.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Matteo Torti