Ex Embraco, da domani presidio permanente in piazza Castello a Torino

Un presidio permanente sotto la sede della Regione Piemonte, in piazza Castello a Torino, per chiedere al Governo di garantire un futuro ai 400 lavoratori ex Embraco

Un presidio permanente sotto la sede della Regione Piemonte, in piazza Castello a Torino, per chiedere al Governo di garantire un futuro ai 400 lavoratori ex Embraco. È l’iniziativa che partirà domani, martedì 18 maggio, organizzata da Fim, Fiom, Uilm, Uglm Torino, in attesa dell’incontro convocato dal presidente del Piemonte, Alberto Cirio, mercoledì 19 alle ore 10.
I lavoratori chiedono certezze sul prosieguo del progetto Italcomp, finora l’unica soluzione individuata per mettere in sicurezza i 400 addetti torinesi e i 300 della Acc di Belluno. Dopo la battuta d’arresto sul piano arrivata dal Mise negli scorsi giorni, con il presidio permanente i lavoratori vogliono ricordare al Governo che, in mancanza di soluzioni adeguate, dal prossimo 23 luglio saranno tutti licenziati.
In attesa dell’incontro convocato da Cirio, i lavoratori monteranno delle tende in piazza Castello e nei prossimi giorni valuteranno in quale maniera dare seguito alle loro iniziative di lotta.
Foto: Archivio
Notizie: UILM Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here