Ex marito stalker denunciato Cuneo, vittima chiede aiuto ai Carabinieri

Ora a carico dell'uomo denunciato potrebbe scattare una misura cautelare

CarabinieriI Carabinieri hanno denunciato un imprenditore torinese di 40 anni, da alcuni anni stabilitosi a Cuneo per lavoro, per il reato di atti persecutori (Stalking) ai danni della ex moglie, una negoziante cuneese, da cui era separato da alcuni mesi.
Secondo quanto spiegato, la donna, ormai molto provata per le ripetute vessazioni che subiva dopo la separazione, sia a casa che presso il suo negozio, si sarebbe recata in caserma per denunciare l’ex marito.
La denuncia è stata ricevuta da un maresciallo donna specializzata nella trattazione di questi reati che, una volta ultimati gli accertamenti e raccolte alcune deposizioni di testimoni, ha inoltrato una dettagliata informativa di reato all’Autorità Giudiziaria.
Ora a carico dell’uomo denunciato potrebbe scattare una misura cautelare che gli impedisca di avvicinarsi alla ex moglie la quale così potrà finalmente tornare a condurre una vita normale. In casi come questo infatti la norma prevede una specifica aggravante allorquando lo stalker è un ex marito, compagno o fidanzato. (m.ram.)