Falso dentista Ivrea, Guardia di Finanza scopre studio abusivo

Sono stati sequestrati i locali adibiti a studio medico e le attrezzature utilizzate per l’esercizio della professione

GDF_foto_darchivio-300x225Aveva allestito un vero e proprio studio dentistico all’interno della sua abitazione ma lui, 50enne di Ivrea, non possedeva titoli né tantomeno autorizzazioni per esercitare la professione di odontoiatra.
Secondo quanto spiegato, i Finanzieri della Compagnia di Ivrea, che hanno condotto le indagini, dopo alcuni giorni di appostamento, notando il gran numero di pazienti che accedeva nel presunto studio dentistico, hanno deciso di intervenire, cogliendo così in flagranza il sedicente odontoiatra mentre era intento a prestare cure dentistiche ad un paziente, seduto sulla poltrona medica.
Nel corso delle operazioni sono stati sequestrati i locali adibiti a studio medico e le attrezzature utilizzate per l’esercizio della professione, tra cui un apparecchio per effettuare le radiografie nonché i timbri utilizzati per attestare le prescrizioni mediche. L’uomo che tra l’altro si avvaleva della collaborazione di un’assistente di poltrona anche lei non abilitata ad esercitare, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Ivrea per esercizio abusivo di professione medica e per utilizzo di apparecchiature radioattive non autorizzate.
Le indagini della Guardia di Finanza proseguono allo scopo di quantificare i proventi derivanti dalla professione medica abusiva esercitata.