Falso matrimonio per favorire immigrazione Grugliasco, denunciati coniugi

Indagini sono in corso per individuare altre persone coinvolte nei matrimonio di convenienza.

CarabinieriI Carabinieri di Borgata Campidoglio, in collaborazione con i colleghi di Grugliasco, hanno denunciato una cittadina nigeriana di 28 anni, abitante a Torino, e un operaio italiano di 31 anni, residente a Grugliasco, per truffa e favoreggiamento all’immigrazione clandestina.
Secondo quanto spiegato, le indagini avrebbero dimostrato che la donna aveva ottenuto, previo pagamento di 1.000 euro, la disponibilità dell’uomo a sposarsi con lei al comune di Grugliasco pur in assenza di effettiva comunione di vita e di affetti. Il matrimonio di convenienza era stato organizzato, probabilmente da un’agenzia specializzata in tali “eventi”, per consentire alla cittadina nigeriana di ottenere il permesso di soggiorno per motivi familiari. Indagini sono in corso per individuare altre persone coinvolte nei matrimonio di convenienza.