Fermato pusher Rivoli, da insospettabile pizzaiolo a spacciatore

Sono stati anche trovati 1120 euro in contanti, verosimilmente provento di pregressa attività di spaccio

rivoli1I Carabinieri della stazione di Rivoli hanno arrestato un giovane pizzaiolo grugliaschese di 21 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di 105 grammi circa di marijuana, suddivisa in svariate bustine pronte per la vendita al dettaglio.
Secondo quanto spiegato, sono stati anche trovati 1120 euro in contanti, verosimilmente provento di pregressa attività di spaccio, un bilancino di precisione e svariato materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente.
In base a quanto appurato, nel cellulare del fermato, i Carabinieri hanno trovato un archivio di foto relativo a buste piene di marijuana e l’articolo stampa inerente l’arresto di uno spacciatore 39enne.