Festa patronale Moncalieri, il Parroco chiede la restituzione della statua rubata 50 anni fa

Prendono il via questa sera, 12 luglio, i festeggiamenti del Beato Bernardo di Moncalieri e alla vigilia del 250 esimo anno della beatificazione del patrono, torna in primo piano il mistero della statua trafugata 50 anni fa dalla Collegiata

Prendono il via questa sera, 12 luglio, i festeggiamenti del Beato Bernardo di Moncalieri e alla vigilia del 250 esimo anno della beatificazione del patrono, torna in primo piano il mistero della statua trafugata 50 anni fa dalla Collegiata. Un’opera che raffigura il Beato, sparita durante i lavori di riqualificazione della parrocchia principale della città. Non se ne seppe più nulla, ma di lei sono rimaste memorie fotografiche in alcuni libri, conservati all’interno della chiesa. E a lanciare un appello, affinché chi si sia impossessato della statua la restituisca, è stato in queste ore don Paolo Comba. «Non se n’è mai più saputo nulla – spiega il prelato -, ma sarebbe davvero un bel gesto ridare alla città un simbolo della sua storia, proprio quest’anno. Vorrebbe dire un festeggiamento ulteriore, nel panorama delle iniziative programmate».
Ma in così tanti anni nessuno ha mai capito chi l’abbia presa? «Le voci che si rincorrono dicono che sia finita in qualche casa della città – dice don Paolo con un sorriso di chi la sa lunga -, fa parte del patrimonio della Collegiata. Deve tornare al suo posto».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here