Finta rapina Cannobbio Verbania, denunciati il gestore di una sala giochi e il cognato

Le indagini dei Carabinieri hanno regalato alla rapina del 4 novembre scorso un epilogo.

.

Secondo quanto spiegato, il lavoro degli uomini dell’Arma ha scoperto che il colpo avvenuto in una sala giochi di Cannobbio era in realtà tutta finzione.

.

Il gestore avrebbe infatti simulato la rapina di 19mila euro per coprire dei debiti finanziari.

.

I Carabinieri hanno denunciato il protagonista della vicenda ed il cognato per procurato allarme e per aver simulato un reato.

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

 

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 


 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

 

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

 

 

Leggi anche:

Arresto rapinatori bar Torino, nel 2011 rubarono un cambiamonete per slotmachine, pestando selvaggiamente un dipendente

Furto ristorante corso Francia Torino, ladra bloccata da un cliente

Finta rapina Tortona, invenzione di un camionista preda delle slot machine

Di Redazione

Foto:wikipedia.org