Finta rapina Tortona, invenzione di un camionista preda delle slot machine

Un camionista “pentito” ha dovuto arrendersi all’evidenza e ammettere un suo vizio.

 

Il 41enne di Pontecurone, in provincia di Alessandria, aveva denunciato tre giorni fa di essere stato aggredito da due malviventi che, dopo averlo minacciato con un coltello, gli avevano sottratto 100 euro, la ricetrasmittente e un televisore.

 

I Carabinieri di Tortona, una volta avviate le indagini, non ci hanno messo molto a capire che l’uomo aveva simulato una rapina per giustificare alla famiglia i soldi persi alle slot machines .

 

Partendo dalla riflessione di quanto il gioco d’azzardo possa rovinare un individuo e spingerlo a inventare le storie più strampalate al fine di giustificare quella che, di fatto, è una malattia, invitiamo tutti i lettori ad esprimere la propria opinione. 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Gommista Val Susa buca gomme per avere nuovi clienti, nuovo dramma della crisi

Non regge la crisi e diventarapinatore

Evaso arresti domiciliari Grugliasco Torino, beccato al centro commerciale

Rapina banca Corio Canavese, Torino: era in permesso premio ma non si è dato al relax

Lite tra automobilisti, dagli insulti si passa alle mani

 

 Alessandro Gazzera

Foto: Wikipedia.it