Fuochi d’artificio illegali Settimo Torinese, denunciato un 32enne e un minorenne

fuochiI Carabinieri della tenenza di Settimo Torinese (to), hanno denunciato un uomo di 32 anni, abitante a nella cittadina del torinese, per detenzione illegale di materiale esplodente (fuochi d’artificio). L’uomo è stato controllato all’interno di un appezzamento di terreno, a lui riconducibile, unitamente ad un ragazzo di 16 anni, di Chivasso.

.
In un veicolo,  i militari hanno trovato 75 scatole contenenti fuochi d’artificio. La successiva perquisizione domiciliare a casa del 32enne ha permesso ai Carabinieri di trovare ulteriori 6 scatole, contenenti analoghi manufatti.

.
Il 16enne è stato denunciato per favoreggiamento.

.
Furgone e materiale pirotecnico, per un peso complessivo di circa 1600 kg., sono stati sottoposti a sequestro e affidati ditta specializzata per lo stoccaggio.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Multa 3000 euro Nichelino, guidava un auto già sottoposta a sequestro

Sequestro cannabis Torino, dalla semina, alla vendita al dettaglio

Sequestro droga e armi Lingotto Torino, 600 grammi di eroina, 34 chili di marijuana e non solo

Sequestro arsenale Torino, coltelli e pugnali ritrovati durante indagine per omicidio

Massimiliano Rambaldi