Furti in apparmenti provincia Torino estate 2014, gli ultimi casi sventati dai Carabinieri

Carabinieri-300x220I Carabinieri nei giorni scorsi hanno intrapreso alcuni servizi mirati alla prevenzione ed alla repressione dei fenomeni di furto all’interno delle abitazione lasciate incustodite per le vacanze estive. Fenomeno che dilaga sia in pieno centro cittadino sia in periferia e purtroppo non solo durante questa parentesi estiva.

A Collegno, il 16 agosto, i militari hanno denunciato in stato di libertà un trentunenne nativo della Georgia, nullafacente, che era stato visto da alcuni condomini allontanarsi da uno stabile di via Milano dopo essere riuscito ad entrare, senza praticare alcuna effrazione, in cinque appartamenti.

A Cesana Torinese invece, sempre il 16 agosto, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un operaio trentenne rumeno residente ad Oulx, che qualche giorno prima aveva tentato di asportare due biciclette custodite all’interno di un garage. Il giovane era stato visto fuggire a bordo della propria autovettura ed alcuni inquilini, prontamente, erano riusciti a comunicare ai militari la targa della macchina, riuscendo così ad identificare il ladro.

Infine, i Carabinieri della Compagnia di Torino Oltre Dora, il 17 agosto, hanno arrestato un venticinquenne albanese, che si era introdotto all’interno dello stabile di via Coppino. Passando dal tetto, si era calato sul balcone dell’appartamento al settimo piano. Gli uomini dell’Arma, giunti poco dopo, potevano vedere sul tetto la presenza di una fune, alla quale era appesa una borsa contenente parte della refurtiva che il ladro stava racimolando. Con l’aiuto dell’autoscala dei Vigili del Fuoco riuscivano ad entrare nell’appartamento, sorprendendo l’albanese mentre era intento a fare razzia.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rissa giardini ex GFT corso Vercelli Torino, le foto

Rissa discoteca Barriera di Milano Torino, ragazzo accoltellato

Rissa piazza Bengasi Torino, accoltellato nordafricano di 36 anni

Poliziotti aggrediti Torino Barriera di Milano, rissa dopo furto di una collana

Massimiliano Rambaldi