Furti iPhone e iPad Torino, i crimini non si fermano neanche in centro

Carabinieri-300x220I Carabinieri della Compagnia San Carlo hanno arrestato, in due differenti episodi, un cittadino palestinese di 27 anni e un italiano di 34 anni con l’accusa di furto aggravato di una borsa, contente un iPad, e un iPhone.

 

Le vittime, dopo aver constatato il furto del loro cellulare e tablet, avvenuti in strada durante la mattinata di ieri, in Corso San Maurizio e in Corso Svizzera, hanno contattato il 112. L’iPhone e l’iPad però erano dotati di GPS per il rintraccio in caso di furto.

 

I Carabinieri della Compagnia San Carlo sono riusciti a risalire alla posizione dei due apparecchi. I militari di pattuglia, ricevute indicazioni sulla localizzazione del telefono e del tablet, sono riusciti a rintracciare e bloccare gli autori del furto. La notte scorsa, alle 2, in corso Svizzera 145.

 

Gli uomini dell’Arma hanno arrestato i due ladri. Uno, di 34 anni, era detenuto ai domiciliari e sarebbe uscito per andare a commettere un furto. L’uomo lo avrebbe confessato ai militari. È stato bloccato dai militari a casa, dove è tornato dopo aver commesso il furto. È stato localizzato mediante tracciatura dell’iphone 6, rubato poco prima in Piazza Statuto a uno studente spagnolo di 21 anni.

 

La refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario. Ieri pomeriggio, alle 14, in corso San Maurizio angolo viale dei Partigiani è stato preso l’altro. Un cittadino palestinese, con l’aiuto di un complice, aveva forato la gomma di un’autovettura parcheggiata e ha approfittato della distrazione dell’automobilista per portargli via una borsa e una valigetta 24 ore contenente l’iPad. La vittima ha chiamato i Carabinieri che sono riusciti a rintracciare e localizzare il ladro che correva in Piazza Castello. Il complice è riuscito a fuggire.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

(M.ram.)