Furto in abitazione Torino, fermato minorenne

Il fermato, risultato un minorenne, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per furto in abitazione.

Nella serata di venerdì, in via Pietro Cossa le urla di una donna che grida “Fermi! Fermi!” attirano l’attenzione di un equipaggio di servizio di volante in transito.
Secondo quanto spiegato, i poliziotti avrebbero notato due ragazzi che, vedendo la Polizia, avrebbero iniziato a correre in direzioni opposte tentando di dileguarsi.
In base a quanto appurato, gli agenti hanno così inseguito uno dei giovani. Il ragazzo, incurante del pericolo, avrebbe attraversato Corso Regina Margherita in direzione Parco della Pellerina, mettendo in serio pericolo sé e gli automobilisti che si trovano a passare in quel tratto, costringendoli a brusche frenate e manovre repentine.
Il giovane, per fuggire, si sarebbe immerso anche nel laghetto del parco, ma sarebbe poi stato fermato all’uscita dagli agenti.
Nelle tasche, i poliziotti avrebbero trovato diversi monili in oro, risultato di un furto in abitazione. La donna che aveva dato l’allarme ha spiegato agli agenti di aver sentito rumori di martello provenire da un alloggio del palazzo, e in compagnia del padre avrebbe visto i due giovani che si allontanavano dall’appartamento.
Dalla ricostruzione dei fatti, emergerebbe che i giovani si erano introdotti all’interno della casa dalla finestra utilizzando una grondaia. Messa a soqquadro la camera da letto non sarebbero riusciti però ad aprire la cassaforte e nel tentativo di smurarla, avevano fatto insospettire la vicina. Il fermato, risultato un minorenne, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per furto in abitazione.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here