Furto in appartamento Gerbole di Volvera Torino, oltre al danno la beffa

ArrestoHanno seminato il panico lungo mezza provincia, cercando di fuggire dai Carabinieri che si erano lanciati al loro inseguimento.

 

Grazie all’antifurto satellitare montato sul’auto che avevano appena rubato, i militari non li hanno però mai persi di vista e li hanno rincorsi per oltre 200 chilometri a folle velocità, dopo che avevano portato via gioielli e oggetti personali da un appartamento di Gerbole di Volvera (Torino). Una notte agitata, la scorsa per le strade provinciali che collegano Volvera a Carmagnola, passando per NIchelino e Pancalieri. Alla fine i ladri probabilmente si sono resi conto che non potevano farla franca vista la presenza del dispositivo satellitare. E così hanno deciso, intorno alle cinque del mattino, di abbandonare la vettura, di proprietà del padrone della casa appena svaligiata, nel campi vicino alla palazzina di Stupinigi. Sono poi scappati per i campi e i boschi  che circondano la struttura, con il favore del buio.

 

Il furto è avvenuto mentre la famiglia di Volvera stava dormendo. Si è resa conto di quanto stesse succedendo e ha chiamato subito il 112. A quel punto i ladri si sono dati alla fuga con l’Audi a6 nera del capofamiglia. Fortunatamente per le vittime del furto i ladri non li hanno nè aggrediti, nè minacciati. Volevano solo soldi e preziosi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Automobilista sequestrato e rapinato corso Grosseto Torino, aggredito al semaforo per 30 euro

Arresto rapinatori seriali Torino, 26 colpi in pochi mesi

Rapina furgone con sigarette Sant’Antonio di Castellamonte, banditi armati di pistole

 

Massimiliano Rambaldi