Furto dentro auto corso Regina Margherita Torino, fermato con navigatore satellitare

L’uomo, un cittadino di nazionalità francese, trovato anche in possesso di un cacciavite, è stato arrestato per furto aggravato

poliziaLa segnalazione è giunta alla Centrale Operativa  poco prima delle 23; un uomo, sulla trentina, stava frugando a bordo di un’auto parcheggiata in corso Regina Margherita angolo Principe Oddone.
Secondo quanto spiegato, il Personale della Squadra Volanti è giunto immediatamente sul luogo e avrebbe scorto allontanarsi un individuo; questi, alla vista degli agenti, sarebbe scappato e una volta vistosi raggiunto avrebbe opposto una strenua resistenza.
In base a quanto appurato, gli operatori non gli avrebbero permesso, però, di divincolarsi e lo avrebbero fermato con in mano un navigatore tom tom ed un orologio. L’uomo, allora, avrebbe riferito di esserne il proprietario, ma accertamenti condotti nell’immediatezza avrebbero consentito di appurare come tali oggetti fossero appena stati asportati  da una Opel parcheggiata poco distante, che presentava il vetro di un finestrino rotto.
L’uomo, un cittadino di nazionalità francese, trovato anche in possesso di  un cacciavite, è stato arrestato per furto aggravato e denunciato per possesso di arnesi atti allo scasso e resistenza a pubblico ufficiale.