Furto dentro auto corso Vittorio Emanuele II Torino, usato un tombino

L'arrestato ha usato un tombino per poter entrare nell'auto parcheggiata e portar via la preziosa refurtiva

tombinoUn metodo certo per riuscire a infrangere un vetro.
Secondo quanto spiegato, un cittadino rumeno di 33 anni avrebbe prelevato un tombino dalla strada e lo avrebbe poi scaraventato contro il finestrino di un furgone regolarmente posteggiato in corso Vittorio Emanuele.
In base a quanto appurato, l’uomo dopo poco si è allontanato velocemente con la refurtiva, ma il tutto è accaduto sotto gli occhi di un passante che ha contattato il 113 e ha poi inseguito il soggetto fino ad attirare l’attenzione, in piazzetta Primo Levi, dei militari dell’Esercito in servizio proprio in quel luogo.
Questi ultimi hanno tempestivamente fermato il soggetto consegnandolo agli agenti del Commissariato “Barriera Nizza” giunti sul posto. Il 33enne di origini rumene è stato trovato in possesso di due portadocumenti con all’interno mille euro in contanti. L’uomo è stato arrestato per il reato furto aggravato.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here