Furto e ricettazione rame Chieri, arrestato un imprenditore

Carabinieri-300x199Operazione contro i “colletti bianchi” del rame. I Carabinieri della Compagnia di Chieri hanno stroncato un’organizzazione specializzata nel furto e ricettazione dell’oro rosso.

 

Un imprenditore italiano è stato arrestato e quindici persone, tra italiani e romeni, sono stati denunciati. 1700 chili di rame sequestrati. Le indagini, partite alla fine di settembre 2014, avevano già portato all’arresto di altre 13 persone.

 

Dall’inizio dell’anno i Carabinieri del Comando Provinciale di Torino hanno arrestato 56 persone responsabili di furti di rame.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Furto rame linea ferroviaria Torino-Milano, disagi ai treni

Discarica illegale Nichelino, sequestrati metalli batterie usate e rame

Furto rame Santena, cinque romeni trovati in possesso di 10 quintali del prezioso metallo

Massimiliano Rambaldi