Georgos Katidis è del Novara, dal saluto romano all’Italia: saprà dimostrare quanto vale?

Avrà la sua seconda chance Georgos Katidis. Il centrocampista greco balzato agli onori delle cronache per il saluto romano potrà dimostrare che quel folle gesto fu fatto da un ragazzo ingenuo e che ora vuole solamente giocare a calcio

 

CHI E’ KATIDIS – Classe 1993 e cresciuto tra le fila dell’Aris Salonicco ha fatto tutta la trafila nelle nazionali giovanili greche.

– Capitano della U19 greca passa nel 2012 all’Aek Atene dove avviene il fattaccio che gli costa l’espulsione dalle nazionali.

 

NOVARA – L’acquisto ha fatto subito discutere, specie in un clima non sempre buono del nostro calcio, ma la convinzione dei dirigenti del club piemontese nel dare al ragazzo un’altra chance è apparsa ammirevole.

– Sta a lui dimostrare ora quanto vale per zittire tutti i pregiudizi nei suoi confronti e per ringraziare anche Novara. Staremo a vedere: il “cattivo” diventerà buono?

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Festa Juventus Torino, foto pullman scoperto e tifosi per le strade del centro

Juventus – Palermo 1 a 0 Serie A, che la festa cominci!

Atalanta – Juventus 0 a 1 Serie A, la Signora punta il record di Capello

Alessandro Gazzera

Foto:wikipedia.org