Giocatori di basket aggrediti Torino, brutta avventura, ma nessuna conseguenza

Jerome Dyson e Ian Miller sono stati aggrediti davanti ad una discoteca nella notte tra il 5 e il 6 gennaio

auxiliumL’Auxilium Cus Torino ha comunicato sul proprio sito ufficiale che due giocatori sono stati aggrediti fuori da una discoteca.
Secondo quanto spiegato, gli americani Jerome Dyson e Ian Miller sono stati aggrediti davanti ad una discoteca nella notte tra il 5 e il 6 gennaio al termine della giornata di libertà che era stata accordata alla squadra. I giocatori, precisa la società, si trovano ora nelle loro abitazioni.
AGGIORNAMENTO 7 gennaio 2016 ore 15,23: Da auxiliumcustorino.com: 
Gli accertamenti diagnostici effettuati in giornata al CTO di Torino hanno evidenziato al giocatore dell’Auxilium Cus Torino Jerome Dyson un trauma cranico nelle regione temporo-parietale sinistra. Lo stesso play-guardia americano dovrà pertanto osservare trenta giorni di riposo dall’attività agonistica, ai quali seguirà un successivo controllo per stabilire i reali tempi di recupero. In questo momento Jerome Dyson è tornato nella propria abitazione, accompagnato dalla dirigenza della società, con la famiglia.
Il giocatore Ian Miller riprenderà invece regolarmente gli allenamenti con la squadra nei prossimi giorni.