Giocattoli sequestrati Guardia di Finanza Pinerolo, 52mila prodotti irregolari

I prodotti sequestrati sarebbero stati sprovvisti di informazioni fondamentali per la tutela del consumatore

gdfAll’interno di un esercizio commerciale di Pinerolo, gestito da un imprenditore italiano, la Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato oltre 52mila giocattoli di vario genere (bambole, dinosauri di plastica, macchinine, un vero arsenale di balocchi) non conformi alla normativa vigente ed esposti per la vendita.
Secondo quanto spiegato, i prodotti sarebbero stati sprovvisti di informazioni fondamentali per la tutela del consumatore quali le indicazioni circa la loro provenienza, ovvero le istruzioni in lingua italiana, oltre alle precauzioni d’uso di sicurezza che i bambini dovrebbero rispettare per giocare senza rischi.
In base a quanto appurato, sono ancora in corso le indagini dei Finanzieri della Compagnia di Pinerolo per risalire ai distributori, produttori o importatori dei giocattoli sequestrati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here