Gioielli ritrovati Torino, operazione della Polizia di Stato di Porta Nuova

L’ulteriore attività di indagine posta in essere dal personale di specialità operante avrebbe consentito di ritrovare, all’interno di un appartamento, i preziosi sottratti

Nella mattinata di mercoledì 28 agosto, si è presentata, negli uffici Polfer di Torino Porta Nuova, una donna che ha denunciato il furto del proprio trolley contenente gioielli, avvenuto poco prima a bordo del Frecciarossa partito da Venezia S. Lucia e diretto a Torino P. Nuova. I suddetti monili in oro avevano un valore totale di circa 100mila euro, tra questi: 600 anelli, 265 braccialetti, 85 collane, 320 paia di orecchini e pietre preziose. Tutto il materiale era destinato all’allestimento di uno stand espositivo, presso una nota catena di negozi del torinese.
Personale della Polizia Giudiziaria Compartimentale, acquisita la denuncia e si è attivato immediatamente nella ricerche del colpevole riuscendo, tramite accertamenti svolti anche con l’ausilio del sistema di videosorveglianza presente all’interno dello scalo ferroviario, ad individuare come presunto autore del reato, un cittadino italiano.
In base a quanto appurato, l’ulteriore attività di indagine posta in essere dal personale di specialità operante avrebbe consentito di ritrovare, all’interno di un appartamento, i preziosi sottratti che sono stati restituiti alla legittima proprietaria.
L’autore del reato è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.