Gruppi di cittadini a presidio della sicurezza Carmagnola, in piazza contro disagi e degrado

carmagnolaUna trentina di carmagnolesi si sono ritrovati ieri sera in piazza Sant’Agostino per impegnarsi in prima persona sul controllo del territorio, dando vita alla rete di autodifesa cittadina.

L’iniziativa consiste “nell’aiutare e coadiuvare il lavoro delle Forze dell’Ordine – spiega Lorenzo Stella, uno degli organizzatori -, ci teniamo a precisare che non sono ronde. Le persone che abitano nei vari quartieri, gireranno anche da soli per le strade vicino a dove abitano, magari dopo cena approfittando per fumarsi un buon sigaro, e se vedranno movimenti sospetti o situazioni poco chiare senza indugi chiameranno il 112. Persone che conoscono il quartiere e che sanno quali sono le criticità e siano pronti ad intercettarle”.

Come mai un’iniziativa del genere?: “Perchè le problematiche relative alla sicurezza in città stanno diventando tante e insostenibili. Orti famigliari saccheggiati, atti vandalici, furti. Abbiamo scelto di non rimanere con le mani in mano ma di impegnarci a fianco di chi è atto a garantire l’ordine. Il corpo dei vigili urbani ha perso due agenti che sono andati via e il Comune non li ha sostituiti, quando Carmagnola ad oggi non è affatto una città sicura. Ripeto, non chiamatele ronde, sono occhi in più che sorvegliano il territorio”.

Un segnale forte a cui ha partecipato il consigliere regionale di FdI, Maurizio Marrone: “E’ un’iniziativa importante. In provincia ci sono ormai fenomeni inquietanti di criminalità e la desertificazione dei presidi di polizia territoriale diretta conseguenza dei tagli dello Stato. E quando un commissariato chiude, altro non vuol dire che i tempi per l’arrivo di una volante aumentano. La battaglia per la sicurezza è una questione sociale”.

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci ainfo@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

 

Leggi anche:

Elezioni Presidente della Repubblica, favoriti, modalità di scrutinio e maggioranza

Regole ISEE gennaio 2015, novità e modalità di calcolo

Legge di Stabilità approvata al Senato, sintesi di tutte le novità normative

Tasse nascoste finanziaria Renzi, dall’aumento dell’Iva, ai rincari della benzina

Massimiliano Rambaldi