Guardia giurata aggredita ospedale Molinette Torino, fuga invece di spari

Non sempre gli ospedali sono un luogo “sicuro”. L’episodio avvenuto domenica notte all’ospedale Molinette di Torino ne è la prova.

.

Secondo quanto emerso, il protagonista della vicenda è un uomo in cura per risolvere problematiche di natura psichiatrica.

.

Stando a quanto appurato dalle indagini, il paziente avrebbe aggredito una guardia giurata.

.

Fortunatamente, il peggio è stato evitato poiché, non riuscendo a sparare, l’uomo si è invece dato alla fuga.

.

Attivato immediatamente in personale della struttura, il paziente è stato individuato nei pressi dell’ospedale, dove è stato bloccato.

.

Una volta recuperato, l’uomo è stato quindi riportato in reparto, dove è stato nuovamente ricoverato.

.

Rimangono al momento in corso le indagini, volte anche ad appurare il motivo alla base dell’aggressione compiuta dal paziente.

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rapina gioielleria via Vandalino Torino, si cerca il rapinatore “maiale”

Lite mortale Ronco Biella, morta anziana di 82 anni

Rapina banca Settimo Torinese, ladro e complice riescono a fuggire

Anziani rapinati Sala Biella durante picnic, pensionato picchiato per aver reagito

Di Redazione