Guardia Giurata sparò al convivente Torino, condannata a 7 anni e 4 mesi

CarabinieriI Carabinieri della locale Compagnia e della Stazione di Sommariva Bosco hanno arrestato la 54enne torinese, da qualche tempo domiciliata presso una comunità di recupero del Roero. A suo carico la Corte d’Assise d’Appello di Torino aveva emesso una condanna a 7 anni e 4 mesi di reclusione riconoscendola colpevole di tentato omicidio.
Secondo quanto spiegato, i fatti si riferiscono a febbraio del 2014 quando la donna, una ex guardia giurata, al culmine di una lite per gelosia avendo scoperto che il convivente la tradiva con un’altra, in un appartamento del quartiere Lingotto a Torino lo avrebbe inseguito per le stanze sparandogli tre colpi con la pistola d’ordinanza.
Poi lei stessa telefonò al 112 ed attese l’arrivo dei Carabinieri della Compagnia di Torino/Mirafiori ai quali si consegnò senza opporre resistenza. L’uomo fini in gravissime condizioni alle Molinette, ma si salvò. L’arrestata è stata condotta in carcere a Torino.