Guasto stazione di sollevamento dei liquami dalle fognature di Vinovo, nessun danno ambientale serio

Un guasto grave, nei giorni scorsi, ha messo fuori uso la stazione di sollevamento dei liquami delle fognature di Vinovo, vicino via Del Castello

Un guasto grave, nei giorni scorsi, ha messo fuori uso la stazione di sollevamento dei liquami delle fognature di Vinovo, vicino via Del Castello. Si tratta dell’impianto che divide le acque nere dall’affluenza con il Chisola, pompandole in un condotto che lo porta verso il depuratore. La rottura ha riversato nel fiume una quantità di liquami che ha fatto scattare l’allarme.
Nessun danno ambientale serio per carità, ma l’Arpa ha chiesto tutte le misure di cautela e contenimento possibili. Così Smat, titolare dell’impianto ha dovuto attivarsi subito per riparare il problema, attivando tutte le procedure di sicurezza del caso. E in Comune, a Vinovo, il Sindaco Gian Franco Guerrini ha dovuto ordinare anche il divieto di balneazione del torrente: “Una disposizione di cautela – precisa il primo cittadino – non ci sono danni ambientali gravi. Assieme a questo provvedimento si sono applicate diverse misure tecniche di contenimento liquami che hanno limitato il fenomeno. L’impianto è già stato riparato da Smat e ora aspettiamo solamente le ultime note burocratiche per la revoca dell’ordinanza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here