Hashish in auto Torino, fermato da Polizia di Stato

Akira, cane poliziotto, intervenuto successivamente sul posto ha fiutato altri grammi della stessa sostanza stupefacente ben occultati sotto il sedile

Giovedì pomeriggio era alla guida della sua autovettura in via Canelli quando gli agenti del Commissariato “Mirafiori”, in servizio di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato che l’uomo, dallo specchietto retrovisore, monitorava “troppo” gli spostamenti della volante.
Secondo quanto spiegato, i poliziotti, insospettiti, lo hanno immediatamente fermato per un controllo. L’autista del veicolo, un cittadino italiano già noto alle Forze dell’Ordine, avrebbe avuto all’interno del cofano dell’auto, in una sacca della spesa, 10 chili di panetti di hashish, oltre ad un coltello da cucina. Akira, cane poliziotto, intervenuto successivamente sul posto ha fiutato altri grammi della stessa sostanza stupefacente ben occultati sotto il sedile del veicolo all’interno di un pacchetto di sigarette.
In base a quanto appurato, la perquisizione domiciliare ha invece consentito di rinvenire, all’interno della cantina, una carabina a gas non denunciata. L’arma veniva posta sotto sequestro e il quarantaduenne denunciato all’Autorità Giudiziaria sia per la detenzione del coltello che per la mancata denuncia dell’arma agli Organi preposti, nonché tratto in arresto per la detenzione dello stupefacente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here