Immigrazione clandestina Torino, Gdf smantella cooperativa fittizia basata sulla vendita di permessi di soggiorno

È accaduto ieri mattina a Torino.

 

Secondo la ricostruzione della Guardia di Finanza, una cooperativa fittizia, in realtà inattiva da anni, dava lavoro a extracomunitari da diverso tempo.

 

Il centro della vicenda era costituito dalla procedura di assunzione della cooperativa, che contemplava una copertura del sistema di acquisto dei permessi di soggiorno,  costati dai 3.000 a 4.000 euro l’uno.

 

Le Fiamme Gialle hanno quindi arrestato un uomo di 50 anni, italiano, ritenuto responsabile dell’attività illecita.

 

Mentre, infatti, le indagini acclareranno la quantità complessiva dei compensi ricevuti, per l’indagato  l’accusa è quella di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Leggi anche:
Di Redazione