Incendio baracca Collegno, gravissimo un nomade ustionato sul 60% del corpo

E’ successo alla periferia di Collegno, comune della prima cintura di Torino.

 

Secondo le prime ricostruzioni, un nomade di 43 anni si trovava nella propria baracca quando, inavvertitamente, mentre dormiva avrebbe urtato il braciere che usava per scaldarsi.

 

In un attimo, quindi, è stato l’inferno, poiché il rudimentale strumento ha provocato un incendio di massima gravità.

 

Sopraggiunto il 118, l’uomo è stato subito trasportato al CTO di Torino, dove i medici gli hanno riscontrato ustioni sul 60% del corpo, in maggioranza di terzo grado. 

 

La vittima è stata quindi immediatamente sottoposa a intervento chirurgico.

 

Nel frattempo, sul luogo del rogo sono intervenuti i Carabinieri e, secondo i militari, le cause dell’incendio sarebbero accidentali.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Incendio Cerrione Biella, deposito tessile e dieci TIR in fiamme

Di Redazione