Incidente via San Matteo Nichelino, nessun ferito, ma si attendono le sanzioni

municipaleIl conducente di una Fiat Punto di colore blu mentre percorreva la via San Matteo, a Nichelino, giunto all’altezza dell’oratorio della Parrocchia della Santissima Trinità avrebbe perso improvvisamente il controllo del mezzo, andando ad urtare violentemente contro alcuni veicoli in sosta. È successo qualche giorno fa.
Solo per un caso fortuito il sinistro non ha avuto conseguenze più gravi e non è stato investito nessuno dei pedoni al momento presenti, in particolare bambini e genitori che stavano uscendo dal catechismo.
Secondo quanto spiegato, all’arrivo degli agenti della municipale il conducente sarebbe apparso stordito e addormentato e, a quanto immediatamente accertato sul posto dagli operanti e dai soccorritori, pareva essere stato colpito da un malore che aveva causato la perdita di controllo del veicolo.
Per meglio chiarire la causa del sinistro, il Comando ha inoltrato richiesta al Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Croce di Moncalieri, ove nel mentre il conducente rimasto ferito era stato trasportato, di eseguire gli esami di rito al fine di escludere l’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope da parte del paziente.
In base a quanto appurato, gli esami svolti hanno evidenziato che lo stesso, prima di essersi messo alla guida avrebbe assunto un significativo quantitativo di barbiturici, probabilmente contenuti in alcuni medicinali da lui assunti e per i quali le controindicazioni mediche impongono di non mettersi alla guida e di non associarli ad alcolici, tracce dei quali, sebbene entro il limite di legge, sarebbero state riscontrate nel sangue dell’interessato.
Per tali motivi l’impiegato nichelinese di anni di 50 anni è stato deferito alla Procura della Repubblica di Torino e segnalato alla Prefettura per i provvedimenti del caso sulla patente di guida.